Campioli

 

( 1685 - ? )

 

 

Antonio Gualandi, detto Campioli, figlio di genitori italiani, nacque in Germania.
Dopo la formazione come cantante, era un castrato contralto, ricevuta in Italia, rientrÚ in Germania. Nel 1704 si recÚ a Stoccarda. Fu operativo nellíarco di tempo compreso fra il 1708 e il 1711 a Berlino presso la Cappella di Corte di Federico I. Fra il 1720 e il 1722 a Wolfenbuttel, passÚ poi ad Amburgo fra il 1725 al 1728, per esibirsi poi anche a Venezia. Nel 1730 era attivo a Dresda, fra il 1731/1732 a Londra, per poi ritrovarlo ancora a Dresda.
Nel 1738 si recÚ in Italia, ma poi se ne perdiono le tracce, e la data della sua morte risulta sconosciuta.
 

 

 

decorative line

 

A cura di Arsace

 

www.haendel.it

 

Ultimo aggiornamento: 02-01-05