Johann Christoph

Pepusch 

 

( 1667 - 1752 )

 

 

John Christopher Pepusch

 

 

 

Il compositore tedesco Johann Christoph Pepusch dopo essersi stabilito a Londra, acquisì la cittadinanza inglese, e si fece chiamare John Christopher. Divenne direttore musicale del Lincoln's Inn Fields  Theare, dove il 29 gennaio di 1728 venne data con grande successo The Beggar’s Opera (L'opera dei mendicanti) di John Gay. L'opera mette insieme una sessantina di arie, o meglio, di brevi e semplici canzoni popolari inglesi dell'epoca, scelta abilmente da John Gay, che ne cambiò le parole. Furono arrangiate e precedute da un'Ouverture, originale per l'opera, di Pepusch. La partitura è andata persa, ma le armonizzazioni del compositore si sono conservate come linea di basso delle melodie nella terza edizione dell'opera del 1729.

 

 

Prove per un'opera, di Marco Ricci - Pepusch è il primo a destra

 

 

L'Integrale dei 6 concerti
per flauti, oboi, violini e basso continuo

 

Discografia

 

bullet

The lonely shepherd, cantatas
Cantate: Corydon (1710); Love frowns in Beauteous Myra´s Eyes (1720); Cleora (1720); When Loves soft passion..., (1720); Menaloas (1720) + altri brani
Bergen Barokk ensemble
BIS
(1 CD, 1998)

 

 

decorative line

 

 

A cura di  Rodrigo

 

www.haendel.it

 

Ultimo aggiornamento: 09-08-08