Francesco

Gasparini 

 

( 1661 - 1727 )

 

 

Francesco Gasparini, disegno di Pier Leone Ghezzi

 

 

Nato a Camaiore, presso Lucca, fu allievo di Pasquini e Corelli a Roma e di Lotti, e forse Legrenzi, a Venezia, dove, dal 1700 al 1713, divenne Maestro di Coro alla Pietà. Per i teatri della città lagunare compose un gran numero delle sessanta e più opere che scrisse. In seguito si trasferì a Roma, divenendo maestro di cappella a S. Lorenzo in Lucina.
Oltre all'opera, si dedicò alla composizione di musica vocale sacra, e come insegnante poté vantare fra i suoi allievi: Benedetto Marcello, Quantz e Domenico Scarlatti. Gasparini scrisse anche un importante manuale per accompagnatori: L’armonico pratico al cimbalo (1708).



 

Frontespizio dell'Opera Antioco (A. Zeno e P. Pariati), musicata da Gasparini

 

Discografia


bullet

Dori e Daliso - Mirena e Floro
Duetti per Soprano e Alto
Fedi,
Sciannimanico, Cristarella  
Auser Musici   
Symphonia
(1 CD, 2003)

 
bullet

Stabat Mater
+Tartini & Abos: Stabat Mater  
Poulendard, soprano; Oro, controtenore
Ensemble Stradivaria, dir. Cuiller

Cypres
(1 CD, 2001)

 

 

decorative line

 

 

A cura di  Rodrigo
Ritratto fornito da Tassos Dimitriadis

 

www.haendel.it

 

Ultimo aggiornamento: 09-09-10