Riccardo

 

Broschi

 

( Napoli, 1698 - Madrid 1756 )

 

Riccardo Broschi

Copyright © Civico Museo Bibliografico Musicale, Bologna

 

 

Compositore, fratello di Carlo, ossia del celebre Farinelli, intraprese e completò i suoi studi prima con il padre Salvatore, poi con i Veneziano, G. Perugino e F. Mancinipresso il Conservatorio di S. Maria di Loreto a Napoli per 10 anni, ad iniziare dal 1712.
Accompagnò
in tournée a Londra, nell’arco di tempo fra il 1726 al 1734, il fratello, che portò a grande successo numerose opere scritte per lui, e nel 1737 si trasferì a Stoccarda, come compositore di corte del Duca Carlo Alessandro del Wurttemberg. Dopo aver cercato inutilmente un impiego a Napoli, nel 1739 raggiunse ancora il fratello in Spagna, dove abbandonò la carriera musicale per quella diplomatica, quale “familiare” del re e commissario della guerra e della marina.
Dai registri di battesimo di Andria risulta nato il 9 Marzo 1707 Michele Angelo Mario Nicolò Giuseppe Gaetano Brosco, figlio di Salvatore: potrebbe forse trattarsi dello stesso che si fece chiamare Riccardo.

 

 

Frontespizio dell' Idaspe di Riccardo Broschi

 

Idaspe di Riccardo Broschi

 

Tributo a Riccardo Broschi

 


Composizioni

 

Opere Teatrali

LA VECCHIA SORDA (libretto S. Saddumene, Napoli 1725, perduta);
L’ISOLA DI ALCINA (A. Fanzaglia, Roma. 1728, idem);
IDASPE (D. Lalli e Candi, Venezia, 1730)
EZIO (Metastasio; Torino, 1731, perduta);
ARIANNA E TESEO (P Pariati: Milano, 1731, perduta);
MEROPE (A. Zeno; Torino, 1732)
ARTASERSE (Londra, 1734
- in collaborazione con J.A.Hasse);
NERONE (Roma, 1735, perduta);
ADRIANO IN SIRIA (Metastasio, Milano, 1735, idem).


M
anoscritti

ANAGILDA, opera eroica (1735);
Alcune cantate (tra cui LUCILLA E TIRSI), arie tra cui quelle incluse nel DEMETRIO di Leonardo Leo; Napoli, 1738).

 

 


Cast dell' Idaspe di Riccardo Broschi

 

 

 

 

Qual guerriero in campo armato
Vivica Genaux

 

 

 

decorative line

 

 

A cura di  Arsace

 

www.haendel.it

 

Ultimo aggiornamento: 17-09-11